Resta in contatto

Approfondimenti

L’Avversario, arriva il Porto di Conceição. All’Olimpico la Roma mai vincente contro i dragoni

I lusitani sconfissero la Roma nell’estate del 2016, nella gara valevole la qualificazione ai gironi di Champions League

Sono passati quasi 2 mesi dall’estrazione dei nomi di Roma e Porto dall’urna di Nyon: era il 17 dicembre e tra i tifosi giallorossi si tirò un sospiro di sollievo, essendo il club portoghese la squadra più abbordabile delle 8 teste di serie. Ora l’attesa è finita e domani la Roma ospiterà i dragoni nella sfida d’andata degli ottavi di finale di Champions League.

I precedenti – Non è positivo il bilancio dei giallorossi contro i lusitani: sono due le volte in cui Roma e Porto si sono sfidati, ed entrambe le volte la squadra portoghese ha avuto la meglio. L’ultimo incontro risale all’agosto del 2016: qualificazione ai gironi di Champions League, la Roma all’andata riesce a pareggiare al Do Dragao, ma al ritorno viene completamente annichilita dagli avversari. La partita finirà 0-3 e sancirà la qualificazione del Porto alla fase a gironi della massima competizione europea.

Un altro precedente risale all’annata 1981-82, ottavi di finale di Coppa delle Coppe: all’Olimpico finì 0-0, ma i lusitani passarono il turno grazie al 2-0 inflitto nella sfida d’andata.

Statistiche e numeri – Il Porto comanda la classifica del campionato portoghese a quota 51 punti, ad un punto di distacco dal Benfica, nonostante i pareggi nelle ultime due partite con GuimaraesMoreirense. La squadra di Conceição vanta la miglior difesa del campionato, ma non il miglior attacco: sono solo 12 i gol subiti dalla squadra in campionato, mentre i gol fatti sono 42. Tanti, ma non quanto il Benfica, che comanda la classifica delle reti fatte con 57 gol (grazie anche al sonoro 10-0 inflitto domenica pomeriggio al Nacional ).

L’undici biancoblu segna tanto e subisce poco anche in Champions League: grazie ai 15 gol fatti, e solo 6 subiti, la squadra portoghese è arrivata al primo posto nel gruppo D con 16 punti, davanti a Schalke 04 (11), Galatasaray (4) e Lokomotiv Mosca (3). I ragazzi di Conceição hanno ottenuto 5 vittorie e un pareggio nelle partite della fase a gironi e non hanno mai perso in questa edizione della Champions League. Tra le qualificate agli ottavi solo AjaxBarcellona Bayern Monaco sono riuscite nell’impresa.

I bomber – In Primeira Liga Tiquinho Soares è il miglior realizzatore dei dragoni: l’attaccante brasiliano, arrivato lo scorso gennaio dal Guimaraes, ha realizzato fino ad oggi 9 gol in, piazzandosi al 4° posto nella classifica marcatori. In Champions League invece il più prolifico è Moussa Marega: il giocatore maliano ha realizzato 4 gol nella massima competizione europea, piazzandosi all’8° posto nella classifica cannonieri. Sfortunatamente per Coincecao l’attaccante non prenderà parte alla sfida di martedì contro la Roma, avendo subito un infortunio che lo terrà fuori dal campo per almeno due mesi. Il Porto però ha altre frecce al suo arco: attenzione a Yacine Brahimi e Jesus Corona:  l’algerino è il secondo miglior marcatore in campionato con 7 reti come Marega, mentre il centrocampista è invece il secondo miglior realizzatore in Champions, grazie ai 3 gol segnati fino ad ora.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

    Vedi tutte le offerte a ROMA su Sì!Happy

    Altro da Approfondimenti