Resta in contatto

Rassegna Stampa

CorSport, “Roma giallorossa tra la rabbia e l’orgoglio”

“In un anno rovinato quanto ciò di buono aveva fatto la scorsa stagione”

I tifosi della Roma sono scesi in piazza a poco più di un anno di distanza dopo quel fatidico Roma-Liverpool del 2 maggio 2018, ora, però, tutto è ribaltato, rivoluzionato. Questa volta lo si è fatto per protesta e rabbia, con qualche lacrima che anticipa il giorno d’addio di De Rossi fissato il 26 maggio contro il Parma.

Il luogo della contestazione è la nuova sede legale della Roma all’EUR, in viale Tolstoj. Presi di mira sopratutto Baldini, Baldissoni e ovviamente Pallotta. Nessun confronto, troppo alto il rischio di generare un caotico parapiglia. Uno striscione mostra come, attualmente, tifoseria e dirigenza si trovino su due lunghezze d’onda opposte: “No allo stadio”. Non un vero rifiuto al nuovo impianto quanto un rifiuto ad accogliere l’invito di Pallotta di manifestare per lo stesso qualche settimana fa.

Insomma a un anno di distanza la Roma ha completamente rovinato ciò che aveva fatto di buono la scorsa stagione. Lo riporta il Corriere Dello Sport.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a ROMA su Sì!Happy

Altro da Rassegna Stampa