Resta in contatto

Rassegna Stampa

La Repubblica, “Giochi senza bandiere, fra la Roma e De Rossi via al finale più triste”

La società non riesce a gestire bandiere e futuro

E’ tanta la rabbia accumulata in questi anni dal tifoso della Roma e l’addio di De Rossi è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. La società non riesce a gestire bandiere e futuro e in questo cortocircuito temporale riesce a far svanire quel presente che vede i giallorossi sfidare il Sassuolo. Sul Capitano ha parlato anche Kolarov:

Ho vissuto tante cose nella mia carriera, ma uno come De Rossi nella mia vita no, proprio non l’ho mai visto. Così appassionato, legato ai colori. Tutti, a breve, si renderanno conto cosa sia stato Daniele per la Roma“.

Il serbo ha sbagliato soltanto il tempo perché il vuoto si sente da subito. Il vero dramma è che al numero 16 non è stata data la possibilità di allontanarsi scegliendo lui il modo, i tempi e lo stile. Lo scrive La Repubblica.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a ROMA su Sì!Happy

Altro da Rassegna Stampa